VIETNAMESE FRIED SPRING ROLLS (Vietnam)


Non saprei da dove cominciare per scrivere questo post. Il viaggio in Vietnam è un concentrato di ricordi così diversi e così fantastici da mandarmi in confusione. Nell’arco di qualche settimana ho vissuto un alternarsi di paesaggi, climi, persone talmente differenti che è stato un continuo viaggio nel viaggio.

Le risaie di Sa Pa così ordinatamente verdi ti abbagliano, la tradizionale quotidianità di Hanoi ti coccola, la modernità e gli scooters di Saigon (ora chiamata Ho Chi Minh City) ti stregano, i trekking nelle grotte più grandi al mondo del parco nazionale di Phong Nha Ke Bang ti fanno sognare ad occhi aperti e la Baia di Halong…. beh che dire!

La cordialità e la calma che il popolo vietnamita riesce a trasmetterti è un toccasana per l’anima. Ho avuto la fortuna di soggiornare presso alcune famiglie in villaggi anche molto piccoli ed isolati, ho cucinato a quattro mani con donne che nonostante stessi facendo un disastro completo mi sorridevano materne e rassicuranti.

Ho tentato di appuntare qualche ricetta nella speranza che anche a distanza di tempo, quando la nostalgia farà capolino, possa rivivere questo viaggio e morso dopo morso scaldarmi il cuore.

 

Ingredienti:

 

Per 10 spring rolls

 

10 dischi di carta di riso ( reperibili in qualsiasi grande supermercato – reparto cibi etnici)

200gr di polpa di maiale macinata

50 gr di noodle di riso cotti e sminuzzati

1 uovo

1 cipollotto fresco

1 piccola carota grattugiata

100gr di germogli

1 bastoncino di lemongrass ( mi rendo conto che la reperibilità da noi sia quasi impossibile, se grattugiate la buccia di mezzo limone va bene lo stesso)

coriandolo ( in alternativa , nonostante il gusto sia diverso, prezzemolo )

sale

pepe

olio di semi per friggere

 

 

Preparare il ripieno è semplicissimo.

In una ciotola unire tutti gli ingredienti , esclusi ovviamente i dischi di carta di riso, amalgamare con dovizia ed energia affinché tutti i freschi sapori presenti si uniscano in un impasto goloso e profumato. Aggiustare di sale e pepe.

Ammollare i dischi di carta di riso secondo le istruzioni riportate sulla confezione e posizionare un cucchiaio di impasto alla base di ciascuno. Iniziare ad arrotolare l’impasto, giunti circa a metà fermarsi e piegare verso l’interno i lati. Riprendere ad avvolgere il vostro involtino fino al fondo. Capito il meccanismo con il primo, dal secondo in poi sarete velocissimi.

Friggere i deliziosi scrigni di bontà in abbondante olio di semi fino a doratura.

Se avete a disposizione della salsa di soia usatela come intingolo e, con una fresca e croccante insalata, il Vietnam è servito!

Elisa
Elisa
About me

Se vuoi leggere un pizzico di me clicca sul link qua sopra a destra "Un Pizzico di Ely". :-)

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.