CODE DI MAZZANCOLLE IN CROSTA DI NOCCIOLE CON MAIONESE AROMATIZZATA


Quando presenterete questo piatto così come descritto nel titolo sentire un “ooooooohhh!” generale.

Una volta passati all’assaggio si trasformerà in un “mmmmmhhh che buone!” .

Ricetta regalatami un capodanno dalla mia amica Alessia per una cena a base di pesce; low cost ma very good, questo antipasto è veramente d’effetto e la richiesta di rifarne una vagonata a testa è assicurata.

La granella di nocciole tostate crea il croccante che ben contrasta con il burroso sentore che la maionese lascia in bocca. Tuffata la prima codina non ci si ferma più e anche se i crostacei dovessero finire, non preoccupatevi, raccogliete la maionese rimasta nel piatto con generosi bocconi di pane. Piacere allo stato puro!

 

 

Ingredienti:

 

6 code di mazzancolle a testa ( surgelate o precotte)

1 albume d’uovo

granella di nocciole q.b.

sale

 

 

Per la maionese:

 

1 uovo

230 ml di olio di semi

2 cucchiai di aceto di vino bianco

succo di mezzo limone

sale

curcuma

menta

basilico

erba cipollina

 

Per prima cosa consiglio di preparare la maionese. Anzi, se avete la possibilità di realizzarla qualche ora prima né gioverà il gusto.

Procediamo. Nel contenitore lungo e stretto in dotazione al frullatore minipimer versare l’uovo, l’olio,l’aceto,il sale eil succo di limone.

Inserire il frullatore spento fino al fondo del contenitore. Azionare il geniale robot alla massima potenza senza muovere i muscoli di una virgola e come d’incanto inizierete a vedere il cambiamento da oleoso brodetto a cremosa maionese. Quando la base comincia ad addensarsi far salire con delicatezza le lame , muovendole da basso verso l’alto un paio di volte.

La base della maionese è pronta. Tempo di realizzazione : 30 secondi.

Dopo esservi ripresi dalla miracolosa trasformazione avvenuta nella vostra cucina, mescolate la salsa con un cucchiaino di curcuma e con le erbe tritate finemente. Io ho deciso di aromatizzarla così, ma date pure sfogo alla vostra fantasia. Prima di riporla in frigo a ‘riposare ‘ assaggiate per eventuali ritocchi.

 

Prendiamo in mano ora le nostre mazzancolle, precedentemente sbollentate e sgusciate, tuffiamole nell’albume leggermente sbattuto e rotoliamole nella granella di nocciole.

Disponiamo le codine su una teglia coperta con carta forno e cuociamole a 180° ( se possibile forno ventilato) per 10/15 min o fino a quando la granella risulterà leggermete dorata.

 

Presentate il vostro capolavoro in ciotoline monoporzione , saranno irresistibili!

 

Elisa
Elisa
About me

Se vuoi leggere un pizzico di me clicca sul link qua sopra a destra "Un Pizzico di Ely". :-)

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.