Beef Guinness Pie (Irlanda)


Mal d’Irlanda.

Questa terra lascia nel cuore il desiderio irrefrenabile di tornare. L’improvvisa pioggia che durante il viaggio decide più volte di abbattersi sull’isola non diventa un problema bensì una caratteristica ben accetta.

Ho potuto ammirare paesaggi di una calma tale da farti sentire subito felice, ho imboccato strade sterrate che si aprivano in valli di un verde quasi irreale, ho respirato a pieni polmoni il vento umido e pungente in cima a scogliere a strapiombo sul mare.

La porta delle case irlandesi non è mai chiusa a chiave, puoi entrare a chiedere se hanno un letto per la notte o anche solo un angolo di giardino in cui posizionare la tenda. Così è stato per me.

La sera nei pub poi, un boccale dopo l’altro, i canti si susseguono e, anche se le parole non le sai, ti aggreghi a gran voce pur di far parte di quel magico momento. Gli strumenti musicali abilmente suonati creano una piacevole atmosfera e tu, sull’isola smeraldo ti senti subito a casa.

 

 

Ingredienti:

1kg di polpa di manzo tagliata a bocconcini

1 cipolla bianca

2 carote

2 cucchiai di concentrato di pomodoro

2 cucchiai di farina

300 ml di birra Guinness

400 ml di brodo vegetale o di manzo

1 rametto di timo fresco

1 cucchiaio di salsa Worcerster

Sale

Pepe

1 rotolo di pasta soglia

1 uovo

Olio

1 noce di burro

 

Questo piatto ha tempi di cottura lunghi ma non è necessario presidiare perennemente i fornelli e per di più il procedimento è di facile esecuzione.

In un tegame rosolare le carote tagliate a cubetti e la cipolla tritata con l’olio e il burro. Quando le verdure iniziano ad appassire aggiungere la carne infarinata e rosolarla bene con le foglioline di timo. Unire a questo punto la salsa Worcester, il concentrato di pomodoro, il sale e il pepe. Aggiungere la birra ed il brodo e far cuocere il tutto per circa due ore a fuoco basso, con coperchio. Si creerà un bel sughetto scuro e delizioso ma, se passate le due ore vi sembrasse ancora troppo brodosa, togliere il coperchio fino al restringimento della salsa.

Far raffreddare leggermente la carne, trasferirla in un recipiente adatto alla cottura in forno o in ciotole monoporzione e sigillare il contenitore con la pasta sfoglia spennellandola successivamente con l’uovo sbattuto e salato.

Cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti o fino a doratura del delizioso coperchio.

Con la Beef Guinness Pie vi sembrerà di essere in un accogliente pub irlandese, coccolati dalla musica e dalla buona birra. Cheers!

 

Elisa
Elisa
About me

Se vuoi leggere un pizzico di me clicca sul link qua sopra a destra "Un Pizzico di Ely". :-)

1 Comment

Avatar
bruna
Reply 16 Ottobre 2015

non ho ancora provato la ricetta, ma sono stata in Irlanda. Elisa con il suo racconto mi ha riportato in quella splendida terra e condivido ogni parola. ora non mi resta che preparare la beef guinness pie.
grazie Elisa

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.