CAROTE GLASSATE


Ci sono volte che il dilemma del contorno mi attanaglia. Le patate ci escono dalle orecchie, i pomodori proprio non ci stanno bene con il secondo che ho preparato e dell’insalata ne abbiamo piene le tasche.

L’altra sera sbirciando nel frigo ho deciso di utilizzare quelle belle carote viola e gialle che avevo comprato e di finire la benedetta bottiglietta di succo d’acero che era lì da tempo immemore.

Bene, decisione presa, carote siano. Tra l’altro ogni volta che affetto le carote viola ho due minuti di stallo per ammirarne le deliziose screziature bianche e scure che seguono la lunghezza di questi ortaggi. Un capolavoro della natura!

La ricetta non richiede molto tempo e sicuramente permette di servire un gusto diverso dal solito senza sconvolgere troppo il palato vostro e di chi mangerà con voi.

 

Ingredienti:

3 carote viola

3 carote gialle

rosmarino secco o un rametto fresco

olio

150 ml di succo d’acero

sale grosso

1 spicchio d’aglio

 

Tagliare a bastoncini le carote e disporle su una teglia rivestita di carta forno.

Condire con il sale grosso, 2 cucchiai d’olio, il succo d’acero e il rosmarino tritato finemente. Schiacciare lo spicchio d’aglio senza sbucciarlo e poggiarlo al centro della teglia. Con le mani rimestare il tutto in modo che le carote siano ben condite e allargarle sulla teglia .

Cuocere a 180° per circa 20/25 minuti.

 

Elisa
Elisa
About me

Se vuoi leggere un pizzico di me clicca sul link qua sopra a destra "Un Pizzico di Ely". :-)

YOU MIGHT ALSO LIKE

Fiocchi di neve
May 26, 2019
Crostata alla crema e frutti di bosco
May 18, 2019
Tante piccole torte pasqualine ai carciofi per il nostro pic-nic
April 19, 2019
Vellutata di carote, zenzero e vongole
April 08, 2019
Troccoli con le sarde “last minute”
April 02, 2019
Flan pâtissier
March 25, 2019
Duffin, non è un donut non è un muffin…
March 16, 2019
Zuppa di pomodoro piccante con yogurt ed avocado croccante
March 06, 2019
Pollo in crosta d’avena e semi
March 01, 2019

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.