Gnocchi alla romana con toma,nocciole e salvia


Ci sono piatti che forse non sono particolarmente belli da vedere o complicati da realizzare ma riescono comunque a darci delle emozioni, a scaldarci il cuore. Questo è uno di quelli. Già in sé e per sé gli gnocchi alla romana sono buoni ed appaganti ma con l’aggiunta della toma e delle nocciole saranno ancora meglio. Di certo non è un piatto dietetico ma direi che ci dobbiamo pur difendere da questo freddo!

Ingredienti:

1 litro di latte intero

230  gr di semolino

2 tuorli d’uovo

un pizzico di noce moscata

sale

pepe

50 gr di parmigiano

150 gr di toma

50 gr di nocciole tritate grossolanamente

50 gr di burro

6/7 foglie di salvia fresche

Iniziamo facendo bollire il latte con sale, pepe e noce moscata. Versiamo il semolino e con una frusta giriamo molto bene affinché non si formino grumi.

Cuociamo per circa 10 minuti. Spegniamo la fiamma e versiamo i due tuorli ed il parmigiano cercando di mescolare molto velocemente il tutto.

A questo punto versiamo il semolino in una teglia coperta di carta forno e lasciamo raffreddare il composto. Quando sarà freddo e compatto, tagliamo tanti dischetti o quadrati ed adagiamoli in una teglia sovrapponendoli leggermente.

Sulla superficie dei nostri gnocchi distribuiamo il burro fuso, nel quale avremmo fatto dorare la salvia, le nocciole e pezzetti molto piccoli di toma.

Cuocere in forno preriscaldato con grill per circa 10/15 minuti o fino a doratura.

 

Elisa
Elisa
About me

Se vuoi leggere un pizzico di me clicca sul link qua sopra a destra "Un Pizzico di Ely". :-)

YOU MIGHT ALSO LIKE

Fiocchi di neve
May 26, 2019
Crostata alla crema e frutti di bosco
May 18, 2019
Tante piccole torte pasqualine ai carciofi per il nostro pic-nic
April 19, 2019
Vellutata di carote, zenzero e vongole
April 08, 2019
Troccoli con le sarde “last minute”
April 02, 2019
Flan pâtissier
March 25, 2019
Duffin, non è un donut non è un muffin…
March 16, 2019
Zuppa di pomodoro piccante con yogurt ed avocado croccante
March 06, 2019
Pollo in crosta d’avena e semi
March 01, 2019

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.