Toast di patate dolci


Non mi guardate male se vi faccio accendere il forno con questo caldo, giuro che ne vale la pena.

I toast di patate dolci sono gluten free e permettono di cucinare le patate in anticipo e condirle all’ultimo momento.

Secondo me il colpo d’occhio che danno è veramente invitante. Ritengo che il modo migliore per servirli sia allineandoli in un bel tagliere o vassoio e lasciar poi scegliere ai propri ospiti la farcia che preferiscono.

In questo caso li ho conditi con crème fraiche, avocado e salmone alcuni; spinaci e uovo altri ma potete decidere voi gli accostamenti più golosi.

Bando alle ciance, cominciamo!

Ingredienti:

2 patate dolci di dimensioni simili

1 avocado

100 gr di salmone affumicato

crème fraiche o yogurt greco

spinaci cotti

3 uova

olio

sale

origano

Preriscaldare il forno a 200° funzione ventilato. Lavare le patate dolci e tagliarle nel senso della lunghezza in modo che le fette abbiano uno spessore di circa 1 cm. Mi raccomandando non togliete la buccia!

Disporre le fette ottenute su una placca da forno rivestita di carta forno e condirle con olio, sale ed origano. Infornare per circa 20/25 min. Una volta cotte, lasciar raffreddare le patate a temperatura ambiente.

A questo punto condire le fette con crème fraiche, fettine di avocado e salmone oppure con gli spinaci spadellati con olio, aglio e sale ed un uovo all’occhio di bue poggiato sopra.

Buon appetito!!

 

 

Elisa
Elisa
About me

Se vuoi leggere un pizzico di me clicca sul link qua sopra a destra "Un Pizzico di Ely". :-)

YOU MIGHT ALSO LIKE

Fiocchi di neve
May 26, 2019
Crostata alla crema e frutti di bosco
May 18, 2019
Tante piccole torte pasqualine ai carciofi per il nostro pic-nic
April 19, 2019
Vellutata di carote, zenzero e vongole
April 08, 2019
Troccoli con le sarde “last minute”
April 02, 2019
Flan pâtissier
March 25, 2019
Duffin, non è un donut non è un muffin…
March 16, 2019
Zuppa di pomodoro piccante con yogurt ed avocado croccante
March 06, 2019
Pollo in crosta d’avena e semi
March 01, 2019

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.